In Emilia-Romagna arriva l’Università “dei motori”

Che l’Emilia Romagna sia “la terra dei motori“, non è certo una novità: noi del Motor Show lo sappiamo bene. Ma ora possiamo dire di avere una vera e propria Università dei Motori.

Si chiama MUNER, Motorvehicle University of Emilia-Romagna, ed è un’associazione fortemente voluta dalla Regione Emilia-Romagna, nata per unire in una sola formula l’eccellenza della cultura e della maestria del mondo motoristico, orgoglio e vanto della nostra terra.

La ricetta è semplice: quattro Università e otto Case motoristiche per creare due nuovi corsi di laurea magistrale in Advanced Automotive Engineering e Advanced Automotive Electronic Engineering.

Università di Bologna, Università di Ferrara, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Parma da un lato, Automobili Lamborghini, Dallara, Ducati, Ferrari, Haas, Magneti Marelli, Maserati e Toro Rosso dall’altro.

I corsi, completamente in inglese, prenderanno il via dal prossimo anno accademico 2017/2018 con l’obiettivo di formare e inserire nel mondo del lavoro gli ingegneri di domani, i professionisti che progetteranno veicoli stradali e da competizione, i sistemi di propulsione sostenibili e i sottosistemi per le funzionalità intelligenti e gli impianti di produzione all’insegna dell’Industria 4.0.

Per informazioni e iscrizioni vi invitiamo a visitare il sito ufficiale www.motorvehicleuniversity.com

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone